lunedì 9 febbraio 2009

excursus terzo

La vecchia sbottò in un “Friederich!” acido che poco si intonava col suo aspetto di nonna bonaria e cicciona. Il vecchio baffuto levò lo sguardo dal libro che cercava di leggere e che si ostinava a tenere ridicolmente vicino agli occhi.
“Friederich!” insistette
“Friederich!!”
“Sì...”
“Friederich, smetti di leggere che poi ti fa male la testa e non fai altro che lamentarti!”
“Ma amore…”
“Ho detto basta!”
Il povero Friederich pensò a come sarebbe stata diversa la sua vita se fosse morto giovane e pazzo, quando era un giovane filologo di belle speranze.
Poi chiuse il libro e se ne andò a letto.


(un altro recupero)

18 commenti:

Anonimo ha detto...

Ma la nonna di Friederich lo portava al mare?

daniele esposito ha detto...

solo qua-a-a-ando gli scogli si inabiss-ano....

Anonimo ha detto...

ma la nonna di friederich quanti anni aveva, per essere la nonna di un vecchio rintronato almeno un centinaio?

La vicenda si complica se si pensa a questo fredrich che vive con la nonna, non ha la mamma, nè una moglie ....l'unica figura è questa grassa cicciona acida, la filologia e i libri in genere...................... se nn fosse per il continuo suo lamentarsi... ( segno di rintronamento profondo nonchè di ricerca costante e maldestra di attenzione ) mi sarebbe pure simpatico.... invece la mia simpatia va alla vecchia acida, con il culo grosso e le scarpe basse, che si occupa delle cose terrene tipo cucinare, curare le galline del suo cortile e far in modo che frederich non vada in putrefazione...


chiedo venia per gli errori di ortografia

daniele esposito ha detto...

anonimo la tua descrizione della vecchia mi piace moltissimo, ma chi ti ha detto che è la nonna di Nietzsche e non la moglie? ha un "aspetto da nonna bonaria e cicciona" non "é" una nonna bonaria e cicciona.....
comunque l'interpretazione è aperta!

Anonimo ha detto...

ah era Nietzsche.... o cacchio quel nome mi porta sfiga ... meglio cambiare post

Anonimo ha detto...

ma davvero non era chiaro che si trattava di nietzsche?

Anonimo ha detto...

ma davvero non era chiaro che si trattava di nietzsche?

Anonimo ha detto...

ma davvero non era chiaro che si trattava di nietzsche?

daniele esposito ha detto...

beh per me era chiaro, ma diciamo che sono in una posizione privilegiata.
anonimo 1: in che senso Nietzsche ti porta sfiga?
anonimo 2: qualche problema col tasto "pubblica commento"?

elisabeth ha detto...

Secondo me la vecchia é la mia omonima, la sorella stronza, perché se é lui da vecchio Lou Salomé lo aveva rimbalzato giá da parecchio tempo :D

daniele esposito ha detto...

beh, la sorella e' un'idea. Ma se invece fosse la signora Wagner, giusto per dare giusto un po' di pepe alla faccenda?

elisabeth ha detto...

solo se la signora Wagner fosse la Mrs Robinson della situazione, perché diciamocelo uno che chiede a una di sposarlo dopo una spomiciata, viene rifiutato e si barcamena in una convivenza a 3 con l'amico Rée, e vengono poi piantati per un quarto un pó fava lo era...

daniele esposito ha detto...

non credo che neanche il piu' accanito ammiratore abbia mai sostenuto che N. fosse un gran fico con le femmine. Comunque il paragone CosimaWagner/MrsRobinson mi esalta: ha in se' possibilita' inconcepibili di sviluppo.

Anonimo ha detto...

era evidente che si trattasse di nietzsche

dioniso/il crocifisso ha detto...

quiz per i più colti: qual'è il libro dove Nietsche compare sotto forma di un formichiere?

dion/croc ha detto...

volevo dire NietZsche naturalmente

daniele esposito ha detto...

ora che me l'hai chiesto... non lo so, non ce la posso fare e anche a voler mettermi a ricercare tutti i miei libri di NIetzsche sono sparsi per l'Italia.
Dov'è? abbondi in citazioni, please.

oggieri di beauseant ha detto...

E' nel finale del Baphomet di Saint-Pierre Klossowski, farsa teologico-antistorico-omosex di rara verve delirante..purtroppo in italiano è tradotto coi piedi, come molta roba francese, lingua che tutti gli italiani credono di sapere...