venerdì 13 febbraio 2009

excursus primo

La bambina, scuotendo la lunga treccia verso quell’animale fatto di nero e occhi e bocca unghie scintillanti, fece l’unica domanda che per davvero le sembrasse importante:

- chi sei?
- mio padre – rispose ;
- non è possibile!
- e perché mai?
- perché allora sei di certo anche tuo figlio!
- sei arguta – disse ancora l’essere fatto di buio - ma non abbastanza.
- però ho ragione!! non puoi essere anche tuo figlio!!
- non posso davvero. sono mia figlia, infatti.

4 commenti:

scardanelli ha detto...

mi piace, ma "essere fatto di nero" è un effetto facile... evitare, evitare

daniele esposito ha detto...

hai probabilmente ragione, ma ero gggiovane, quando lo scrissi e continua a piacermi tutt'ora. :)

Anonimo ha detto...

Do you have copy writer for so good articles? If so please give me contacts, because this really rocks! :)

Anonimo ha detto...

You have to express more your opinion to attract more readers, because just a video or plain text without any personal approach is not that valuable. But it is just form my point of view