domenica 8 febbraio 2009

excursus secondo

Il ratto passò dalla grotta ove il buon Gesù era nato; la luce sprigionata dal santo volto l’avvolse ed egli si ravvide del sudiciume in cui viveva.

Vedendolo liberarsi dello sporco, la ratta gli chiese cosa volesse fare.

- Non vedi che nostro signore è nato? – disse – non t’accorgi che dobbiamo cambiare?

La ratta sorrise e aspettò la prima pioggia perché riportasse suo marito il ratto all’ateismo e al fango.


(un recupero da una vecchia roba)

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Per il volgo... potremmo avere chiarimenti in merito al perchè la pioggia dovrebbe sporcare il ratto convertito?
Io non l'ho capito !!!

daniele esposito ha detto...

ehm... la pioggia crea il fango, ed è il fango che sporca il ratto, non la pioggia... ma... dovevo scriverlo tutto?

Anonimo ha detto...

ahahahah :)
non ci avevo pensato :)
grazie sei gentilissimo.

daniele esposito ha detto...

:)