martedì 12 maggio 2009

l'anno dell'ornitorinco



negli ultimi giorni sto tradendo la rana (mio animale totem) per disegnare decine di ornitorinchi (misti a mucche e animali del cortile, che sto cercando di disegnare per una roba laterale). sono indeciso tra l'ornitorinco stranito ma fondamentalmente buono e quello malvagio, uscitomi casualmente di penna: il problema è che è difficile da replicare.

4 commenti:

Anonimo ha detto...

perchè devi per forza scegliere?

P.s. evitare di tagliare le scritte,voglio sapere dove nascono .

daniele esposito ha detto...

beh, l'ornitorinco malvagio è un disegno di tre centimetri per due su un mio quadernino.... non è che ho tagliato, è che non c'entrava niente!

Anonimo ha detto...

meglio quello cattivo!
cmq aspettiamo ancora il drako e le vergini!

Anonimo ha detto...

ma perché invece degli ornitorinchi non ti dedichi a questioni più urgenti e impegnative? c'è qualcuno che attende tue vignette ad uso maritale...cazzuiu!!!
(mica tanto anonimo)