martedì 20 gennaio 2009

la scarsa fantasia delle brave persone (varie ed eventuali)


Allora, in riscaldamento per i post a venire (sono un po' pigro con il blog, in questi giorni, si e' notato?):
Ieri notte alle 02.00 (ora italiana), in sconcertante sincronicita', una persona che mai mi aveva scritto e che mi portava sulle palle fino a un'ora prima, nonche' un ignoto redattore di Carmilla a questo indirizzo (fondo pagina) mi hanno dato contemporaneamente della "brava persona". Rimane il vago dubbio che sia come quando le mie amiche definiscono qualcuno "tanto buono" (i.e.: non me lo farei neanche sotto tortura), ma mi ha fatto piacere.

Dato che sono gggiovane, ho aperto un tumblr in cui ammasso soprattutto immagini sceme in cui mi imbatto mentre navigo. E' piu' uno (s)crapbook ad uso personale che altro, ma se vi interessa fatevi un giro. Si chiama, con pochissima fantasia, Frogproduction.
Questa settimana aspetto di sapere se i previsti sconvolgimenti della mia esistenza futura vengono sconvolti da sconvolgimenti ulteriori: bello avere casini come scatole cinesi. Vi faro' sapere.
Ho comprato il dvd di Balle Spaziali in inglese (1,99 sterline) e ho scoperto che il solo mediamente divertente "Che lo sforzo sia con te" della versione italiana e' invece uno splendente "May the SCHWARZ be with you" in inglese. Ogni volta che lo vedo stampato sulla copertina non posso fare a meno di ridere (caro Josif, ora ti scrivo, prometto) (Mondini, hai visto che il complotto cripro-pluto-giudeo-massonico-gay ha contagiato persino Mel Brooks? Non hai speranze) (Per i restanti - ma tanto siete pochi - lettori di questo blog, scusate se una volta tanto il suo utilizzo privato e' piu' evidente del solito).

26 commenti:

elisabeth ha detto...

Considerato che farsi il tumblerlog era la mania della scorsa primavera credo piú che gggiovane direi antico, te lo propinavano come la rivoluzione web 2.1 ma alla fine é venuta fuori una cosa pallosissima e con pochi sviluppi interessanti (per quanto ti ci metti difficile fare qualcosa meglio di uno scrapbook), dopo il primo mese pensi che twitter sia una delle cose piú belle al mondo

daniele esposito ha detto...

eh, Eli, ma lo sai che io ci arrivo dopo, senno' questo blog lo aprivo 7 anni fa.
Comunque il mio tumblr e' esattamente un crapbook.
Comunque: TWitter e Friendfeed MAI. (almeno credo)

elisabeth ha detto...

La domanda allora é perché non ti fai uno scrapbook e basta? (Funziona meglio)
Vabbé io avevo un pó giocato con la grafica, lo avevo sincronizzato con facebook, livejournal, ci mettevo in default i feed da NG e una serie di altre cose ma lo ho tenuto in vita neanche un mese, stessa cosa molti di quelli che conosco. Twitter delle volte é utile... ma io sono di quelli che fanno i fluidi non newtoniani in casa...

Anonimo ha detto...

io solo le pippe (credo newtoniane).

cmq danibbello, qui ci manchi tanto.
quando torni italico?

daniele ha detto...

le pippe non newtoniane devono essere una roba interessante. Eli gli scrapbook che trovo on line (ma non ho cercato molto) mi sembrano bruttocci. Mi segnali qualcosa di decente? Grazie.
Tornare? dipende da questa settimana e, probabilmente, dall'inizio della prossima. Vi faro' sapere.

elisabeth ha detto...

La cosa piú intuitiva sarebbe stato un archivio pubblico su picasaonline, cmq ne esistono varii che non sono malaccio, ma con diverse peculiaritá. Uno non male ma abbastanza assurdo é Famento peró é specializzato in storie familiari (ha pure una sezione per funerali e case di riposo), Shutterfly permette di fare pure le pagine di squadre sportive, Scrapease quello piú semplice ma grafica pesante, Scrapo e Scrapeblog quelli piú famosi, One TrueMedia per i video.
Io sono rimasta fedele ad Adobe https://www.photoshop.com/express/landing.html

Anonimo ha detto...

Il raggio di Schwarzschild o raggio gravitazionale è un raggio caratteristico associato ad ogni massa. Il termine è utilizzato in fisica e astronomia (soprattutto nei campi della teoria della gravitazione e della relatività generale) per designare la distanza dal centro della distribuzione di massa a simmetria sferica che dà origine alla metrica di Schwarzschild, alla quale si trova, secondo la relatività generale l'orizzonte degli eventi. Il raggio di Schwarschild è proporzionale alla massa del corpo: il Sole ha un raggio di Schwarzschild di circa 3 km, mentre quello della Terra misura approssimativamente 9 mm.

Un buco nero è definito come l'oggetto le cui dimensioni siano inferiori rispetto al suo raggio di Schwarzschild. La superficie individuata da tale raggio funge da orizzonte degli eventi per un corpo statico (un buco nero rotante mostra un comportamento leggermente diverso). Le onde elettromagnetiche e la materia non possono superare l'orizzonte degli eventi provenendo dall'interno del corpo - da qui il nome di "buco nero". A titolo di esempio, il raggio di Schwarzschild del buco nero supermassiccio situato al centro della nostra Galassia è pari a circa 7,8 milioni di km.

daniele ha detto...

caro anonimo, sono francamente basito. Grazie.
(e Mel Brooks, se ha scelto il nome con cognizione di causa, e' un genio)

Anonimo ha detto...

Il 23 marzo 1989, l'asteroide 4581 Asclepius di tipo Apollo (1989 FC) mancò la Terra di 700.000 km, passando nell'esatto punto dove era la Terra solo 6 ore prima. Se si fosse scontrato avrebbe creato la più grande esplosione della storia.

Anonimo ha detto...

la mi fava quando cresce l'è più lunga de lo sputnik

daniele esposito ha detto...

aha ha ha hah a
grande!
mi sei piaciuto molto, ultimo anonimo.

elisabeth ha detto...

oddio dipende dallo sputnik, il primo era una palla rotonda del peso di un paio di tonnellate... un ariane o un ares sarebbe un accoastamento piú appropriato

cassandra ha detto...

Elisabeth@ :D

Anonimo ha detto...

deh, caro daniele, visto che ti piace la fava-sputnik se te colleghi a "schipe" te la fo' vede che ciò la wecamme

daniele ha detto...

caro anonimo (schw. a questo punto, non e' che ho tutti sti contatti, su Skype), mi piaceva la metafora, non il referente.
e comunque non ho ancora trovato un client di skype decente per ubuntu: appena lo trovo mi ri-connetto.

Eli: sei una grande, hai illuminato l'inizio della mia giornata lavorativa.

elisabeth (von Braun) ha detto...

Prego, ma come aspirante rocket scientist mi veniva troppo da ridere visto che quelle robe lí non hanno propriamente una forma aerodinamica... Ho dovuto porre censura sulla mia fervida immaginazione

Anonimo ha detto...

ABBASSO LA CENSURA!
vogliamo sapere!

e comunque l'anonimo ha mica detto che è aereodinamico

elisabeth (von Braun) ha detto...

Un corpo aerodinamico é un corpo allungato in direzione del moto (e se sono valide un'altra serie di implicazioni dotato di portanza), indi per cui suppongo che la similitudine calzi, cosí come la differenza fra Lanciatore e Payload

Beh il topic censurato era qualcosa di molto splatter, supposto che l'organo riproduttore in questione fosse una palla stile lo sputnik (dando per scontato che l'accoppiamento albero-foro, SE MAI RIUSCISSE, sarebbe per forza un accopiamento con interferenza), alla fine per raggiungere la massa di 2 tonnellate mi aspetto che l'organo in questione esploda come la pancia del grassone de The Monty Python & The Secret Of Life

Anonimo ha detto...

daniele, santo dio, skype per ubuntu c'è già. che client vuoi trovare?

daniele ha detto...

ah si? vabbe', appena c'ho cinque minuti lo installo allora.
(mica l'avevo visto, comuqnue. E i client msn fanno abbastanza onco, quindi non e' che mi fiderei moltissimo)

Anonimo ha detto...

Il Big Freeze è uno scenario in cui la continua espansione provocherebbe un universo troppo freddo per sostenere la vita. Potrebbe avvenire nel caso di una geometria piatta o iperbolica, poiché tali sistemi sono condizioni necessaria per la continua espansione dell'universo.

Uno scenario simile è la morte termica, secondo la quale l'universo raggiungerebbe uno stato di massima entropia in cui tutto risulta essere omogeneo e non vi sono gradienti. Per esempio, questa è una possibile cronologia, basata sulle teorie fisiche contemporanee, di un universo aperto che va incontro ad una morte termica:

* 10^14 anni: tutte le stelle si sono raffreddate
* 10^15 anni: tutti i pianeti si sono separati dalle stelle
* 10^19 anni: la maggior parte delle stelle si è separata dalle galassie
* 10^20 anni: le orbite di ogni tipo sono decadute a causa delle onde gravitazionali
* 10^31 anni: decadimento del protone, se le teorie di grande unificazione sono giuste
* 10^64 anni: i buchi neri stellari evaporano grazie al processo di Hawking
* 10^65 anni: tutta la materia è diventata un liquido allo zero assoluto
* 10^100 anni: i buchi neri supermassicci evaporano grazie al processo di Hawking
* 10^1500 anni: tutta la materia decade in ferro (se il protone non è decaduto prima)
* 10^100,000,000,000,000,000,000,000,000 anni (10^{10^{26}}): limite inferiore perché tutta la materia venga inglobata in buchi neri
* 10^10,000,000,000,000,000,000,000,000,000,000,000,000,000,000,000,000,000,000,000,000,000,000,000,000,000 anni (10^{10^{76}}): limite superiore perché tutta la materia venga inglobata in buchi neri.

Anonimo ha detto...

anonimo, ma non fai prima a farti una sega?

Anonimo ha detto...

La masturbazione è una pratica autoerotica consistente nella sollecitazione manuale degli organi sessuali al fine di ottenere piacere.

Anonimo ha detto...

may the Schwarz be with you, appunto....

Anonimo ha detto...

quello che stavo cercando, grazie

Anonimo ha detto...

molto intiresno, grazie