lunedì 17 novembre 2008

mini Achab! capitolo 9_1

Per ingannare il tempo, ecco a voi il primo degli Achab! minimalisti, con una confidenza che avevo registrato in quaderno del 2002, e che ho ritrovato nel corso di un lungo pomeriggio grottagliese.
In preparazione: un tricologico, sardo, Achab! 10.

4 commenti:

cassandra ha detto...

Il ritrovamento del quaderno, permettimi di dirlo, è un'esperienza allegorica soverchiante! Spostiamo però la nostra attenzione dall'allegoria e riflettiamo sull'universalità simbolica del grammofono nei sogni erotici tardo-adolescenziali...

daniele ha detto...

E INFATTI! avessi avuto il tuo numero ti avrei chiamato per condividere con una correttrice di bozze la fenomenale agnizione che stava sconvolgendo le mie sinapsi, irrorandole di energia, CIOE'.
Dici che il grammofono e' un simbolo universale? e io che pensavo d'essere strano, insieme al caro R.R.

nome di piuma ha detto...

a eccola la buona notizia...

daniele esposito ha detto...

ehm... nome di piuma, non ho capito quale sarebbe la buona notizia che ho dato....