lunedì 14 dicembre 2009

Il fallo dell'abate Mouret


Credo che sia il libro più bello di tutta la mia biblioteca, insieme a "Il dilemma di Benedetto XVI" in edizione Urania.
Comprato, con somma gioia, a Pisa, nel negozietto degli Urania e del porno anni '70
(il primo numero della serie PIG con titolo "Generosità pelosa" - o qualcosa del genere - non si schioda più dalla testa)

4 commenti:

Anonimo ha detto...

E finalmente siam tornati a produrre interessanti indirizzi. Non mancherò di passare a fare spese se passo per la città dalla torre storta.

Anonimo ha detto...

Ma E.Zola è proprio lui? Sarebbe fantastico, altro che Germinal....

daniele esposito ha detto...

è lui, èlui... solo che ora ipocritamente lo traducono "La colpa dell'abate Mouret"....

Anonimo ha detto...

ahahaaahahahaha