giovedì 4 febbraio 2010

qualcuno pagherà per questo


Da giorni questa orribile immagine (e ancor peggio il concetto-claim, ma non ne parlo per non fare l'anziano rancoroso) mi rassicura che no, non può andare avanti così, che ben presto qualcosa si romperà e si farà tutti una brutta fine.
La Gregoraci. Stilista. Di una linea di lusso. Per bambini. "Kids today, successfull people tomorrow".
QUALCUNO DOVRA' PAGARE.

(senza contare i cartelloni Diesel: ma almeno quelli non hanno immagini, faccio meno fatica a ignorarli)

14 commenti:

Anonimo ha detto...

capisco che vivere al confino tra cardellini e gatti che ancora inseguono i topi per sopravvivere non mi mette al riparo da questa bestialità.
Non mi aspettavo di leggere una cosa così brutta sul tuo spazio.

Anonimo ha detto...

E' un fotomontaggio vero?.. controllo..

Anonimo ha detto...

noooooooooooooooooooo, c'è anche il sito.

Anonimo ha detto...

lasse perdre sti cazzate; vide qqua:
http://roa-tara.wikipedia.org/wiki/Pagene_Prengepále

cassandra ha detto...

Solo due parole di commento: Pol Pot.

elisabeth ha detto...

La Quirk Book colpisce ancora:

http://irreference.com/sense-and-sensibility-and-sea-monsters/

Esce anche Anna Karenina in versione steampunk:

http://irreference.com/android-karenina/

Der Golem ha detto...

No. nessuno pagherà, e lo sai.

Walter Causero ha detto...

Qualche estate fa, in una nota località di mare, ho visto un negozio sciccosissimo che esponeva in vetrina paletta e secchiello per bambini firmati Dolce e Gabbana.
50 Euro

insorgere ha detto...

su youdem andrà in onda il "dopofestival democratico". Secondo Bersani è un'iniziativa per avvicinare i giovani, ma i giovani davvero seguono il festival?

insorgere ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Anonimo ha detto...

Io ti adoVo.
Ti ho scoperto da poco e ti ho letto tutto.

frogproduction inc. ha detto...

Che bello tornare dalle mie peregrinazioni semi-lavorative e trovarvi tutti qua! Tra l'altro mi consola che tutti voi abbiate preso quest'immagine nell'unico modo che mi sembra sano: malissimo, quindi.

Rispondo con ordine:

Elisabeth: grazie delle preziose segnalazioni. Ma "orgoglio e pregiudizio e zombies" me lo presti, non appena vengo a Pisa?

Cassandra: è un'idea.

Schw.: certo che i gggiovani guardano Sanremo, c'è pure la tizia di Amici! Io probabilmente lo seguirò.

Walter: FOTO! bisogna sempre documentare queste cose!!!!

Signor Golem: non dica così.

Ultimo anonimo con la eVVe moscia (compagno!): grazie grazie grazie.

elisabeth ha detto...

Solo se tu mi presti il libro della Jolie che ti regalai diversi natali fá.

frogproduction inc. ha detto...

ok, però prima devo recuperarlo da un trasloco ammezzato nel garage della mia amica astrologa.